Il “finto WhatsApp” minaccia gli utenti: ecco come difendersi dalla truffa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50

In queste ore sta circolando un “finto WhatsApp” che rappresenta una seria minaccia per gli utenti, data la sua natura di truffa. Si tratta di una versione per iPhone: vediamo come riconoscerla e come difendersi

finto whatsapp
WhatsApp di nuovo al centro di truffe: questa volta viene diffusa una presunta (finta) app. – MeteoWeek.com

Il periodo a cavallo tra Dicembre e Gennaio è stato davvero complicato per WhatsApp, celebre app messaggistica ormai diffusa come l’app principale per avviare conversazioni con i propri contatti. Oltre ad alcune truffe infatti l’azienda è stata vittima di una diffusa immagine molto negativa, causata dalle nuove politiche sulla privacy, particolarmente scomode per molti utenti in tutto il mondo.

Sembra proprio però che le truffe non trovino un punto di fine. Dopo la truffa del codice numerico e del furto dell’immagine di profilo, in questo caso siamo di fronte ad un autentico finto WhatsApp, che rappresenta una seria minaccia per tutti coloro i quali dovessero cadere nel tranello. Vediamo di cosa si tratta e come difendersi.

Il finto WhatsApp: come viene diffuso

Il cosiddetto finto WhatsApp è stato diffuso dagli ideatori di tale truffa su iPhone tramite canali non ufficiali: la cosa positiva, dunque, è che non potrete trovarlo sull’App Store, cui avrete senz’altro accesso di frequente. Gli ideatori risponderebbero al nome di Cy4Gate a fini di sorveglianza.

Questa particolare “versione” dell’app di messaggistica viene inviata in chat tramite un link esterno. Premendo su questo link, si viene ricondotti ad un portale in cui viene richiesto di installare una presunta versione ufficiale e definitiva, necessaria perché dovrebbe rappresentare un aggiornamento senza il quale l’applicazione smetterebbe di funzionare.

Ad un primo impatto, il portale su cui si viene ricondotti tramite questo link fasullo è estremamente verosimile e credibile: sono state infatti utilizzate grafiche realmente riconducibili a WhatsApp, che fanno cadere in tentazione di fidarsi tutte le vittime del cyber-attacco.

La natura della truffa WhatsApp e come difendersi

La realtà dei fatti è che tale truffa di WhatsApp, ormai l’ennesima, conduce l’utente a permettere agli hacker di controllare il suo smartphone a distanza, installando applicazioni o acquistando ebook o altro materiale online, grazie all’installazione di un file MDM, che instaura una configurazione specifica nel dispositivo. Tutto ciò viene accompagnato da un controllo completo sulle funzionalità del device: controllo degli aggiornamenti, la cancellazione dei dati, modifica delle impostazioni e così via.

finto whatsapp
Per difendersi dalla truffa è sufficiente evitare di aprire il link ricevuto via chat. – MeteoWeek.com

Per difendersi da tale truffa, è sufficiente evitare di aprire qualsiasi link sospetto che ci viene mandato. Ciò vale non solo quando lo si riceve da contatti estranei, che potrebbero essere entrati in possesso del nostro numero in maniera impropria, ma anche da contatti fidati: non è escluso che qualcuno possa girare il link come catena, consapevolmente o meno.


Leggi anche:


In generale, è fortemente consigliato evitare qualsiasi link di tale tipo, che suggerisce l’installazione di qualcosa di esterno all’App Store, unica fonte certa e fidata da cui installare le proprie applicazioni su iPhone. In questo modo, non dovrete temere questa truffa su WhatsApp.