Backup WhatsApp: come trasferire le chat nel nuovo telefono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

Vi state chiedendo come effettuare un backup di WhatsApp e trasferire le chat nel vostro nuovo telefono? Si tratta di una procedura piuttosto semplice: in questo articolo vi spieghiamo come fare

backup whatsapp
WhatsApp, di proprietà di Facebook, permette di trasferire tutte le proprie chat in un telefono nuovo tramite Google Drive. – MeteoWeek.com

Per la maggior parte degli utenti, danneggiare o smarrire un telefono significa letteralmente perdere centinaia di euro: ma la vera perdita sono i dati personali. Certo, di solito viene eseguito il backup di file di varia natura in Google Drive, ad esempio, ma molte altre app non eseguono automaticamente il backup dei dati. Una di queste è WhatsApp, applicazione immensamente popolare: se non si esegue correttamente il backup, un piccolo errore potrebbe costare anni e anni di messaggi.

Se siete preoccupati per il backup dei vostri messaggi WhatsApp, la buona notizia è che senz’altro è già stato eseguito un backup sul vostro telefono in questo momento. L’app infatti crea automaticamente un backup locale ogni notte, a condizione che siate connessi al WiFi e abbiate spazio di archiviazione (e durata della batteria) sufficienti.

WhatsApp può compiere due diverse tipologie di salvataggio dei dati e quindi delle chat: uno locale automatico, che avviene ogni notte alle 2.00, e uno su Google Drive, quindi in cloud, che vi aiuta per davvero a trasferire i messaggi nel nuovo telefono. Vediamo come fare.

Come fare il backup di WhatsApp tramite Google Drive

In primis, dopo aver avviato l’applicazione, dovrete fare tap sui tre puntini in alto a destra nella schermata principale, quindi su Impostazioni, Chat e infine su Backup delle chat in fondo.

Nella parte superiore dello schermo vedrete la data e l’ora in cui è stato creato il vostro ultimo backup WhatsApp, ma anche un’opzione per eseguire il backup in quello stesso istante. Fatelo su WiFi, se possibile, poiché il backup dei media può sfruttare eccessivamente i vostri dati mobili. A questo punto potrete scegliere l’account Google su cui eseguire il backup, la frequenza di backup e altre impostazioni.

E’ importante notare che potrete eseguire il backup dei file WhatsApp solo tramite il servizio Google Drive. Se il vostro telefono non dispone di Google Play Services (ad esempio i più recenti smartphone Huawei) potreste non essere in grado di creare un backup dei dati con questi metodi.

backup whatsapp
Il backup può essere effettuato anche in locale: in caso di smarrimento del telefono, però, i dati verranno persi assieme al dispositivo. – MeteoWeek.com

Ripristinare il backup WhatsApp nel telefono nuovo

Il processo per ripristinare tutti i messaggi, e anche contenuti multimediali, tramite il backup è semplice nel momento in cui dovrete trasferire il tutto sul telefono nuovo. Prima di iniziare, assicuratevi di aver effettuato l’accesso allo stesso account Google che avete utilizzato nello smartphone precedente per il backup.

A questo punto, installate WhatsApp nel nuovo smartphone e avviatelo. Verificate il vostro numero di telefono: apparirà l’opzione per ripristinare un backup su Drive trovato dall’applicazione. Selezionate questa opzione, premete su Avanti e aspettate la conclusione della procedura.


Leggi anche:


WhatsApp ripristinerà prima tutti i messaggi, quindi passerà ai media. Se state reinstallando l’app su un telefono che possiede già un backup locale, WhatsApp potrebbe invece utilizzare questa copia dei file anziché il corrispettivo Drive. Per impostazione predefinita, i backup locali vengono creati ogni giorno, quindi potrebbero contenere dati più recenti rispetto ai file di backup basati su cloud.