Il primo smartphone con Snapdragon 888: quando uscirà Xiaomi Mi 11 in Italia?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Il dispositivo vanta un ampio display AMOLED da 6,81 pollici, 8 GB di RAM, 128 GB di spazio dedicato all’archiviazione dei dati e fotocamera posteriore da 108 Megapixel.

La presentazione del nuovo Mi 11 avvenuta in streaming live – MeteoWeek.com

L’azienda cinese Xiaomi ha dichiarato che il nuovo smartphone top di gamma sarà soprattutto il primo al mondo a utilizzare l’ultimo processore Qualcomm uscito sul mercato di fascia alta: si tratta dello Snapdragon 888 con chip 5G integrato per il supporto alle reti mmWave di ultima generazione. 

Xiaomi ha deciso di anticipare il lancio e le relative notizie per il nuovo anno con un evento trasmesso in live. Il cellulare di casa Xiaomi è ufficiale momentaneamente solo per il mercato cinese. Lo smartphone, sicuramente in arrivo successivamente anche sul mercato europeo e italiano, è il primo al mondo ad utilizzare il recentissimo chip top di gamma Qualcomm chiamato Snapdragon 888 5G. C’è da dire però che questo processore sarà a breve anche a bordo di tutti i prodotti di punta delle aziende concorrenti nel corso del 2021 e che quindi la data di lancio nei vari paesi sarà cruciale nel permettere al modello di spiccare in quanto a unicità tecnologica.

Come display possiede il pannello AMOLED 1440p da 6,81 pollici prodotto da Samsung che è di per sé leggermente curvo ai lati e possiede una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, una frequenza di campionamento del touch a 480 Hz e il supporto all’ HDR10: tutte caratteristiche per una fascia di utenti esigenti e informati su ciò che vogliono. La luminosità di picco raggiunta nei test di Xiaomi per il display supera addirittura 1700 nit di luminosità, che in tutto il loro splendore riusciranno a fornire una lettura dello schermo anche sotto il sole di mezzogiorno. A proteggere lo smartphone un vetro Gorilla Glass Victus.

La memoria di sistema partirà ancora una volta da 8 GB, mentre le opzioni di memoria interna partiranno da 128 GB. Il sistema operativo sarà MIUI, versione basata su Android adottata da tutti gli smartphone dell’azienda che è stata rifinita ultimamente nella versione 12.5 e quindi basata su Android 11.

Il nuovo cellulare di casa Xiaomi – MeteoWeek.com

La fotocamera principale con lenti f/1.85 è composta da un sensore da 108 Megapixel dotato di OIS mentre è presente una fotocamera secondaria da 13 Megapixel f/2.4 con lente ultra grandangolare che riesce a raccogliere luce per un totale di 123°. Sul retro è presente una fotocamera macro da 5 Megapixel f/2.4 con lunghezza focale 50mm mentre la fotocamera frontale è contenuta nell’angolo in alto a sinistra del display.


Leggi Anche: 


Lo smartphone dotato di una batteria niente male. Si tratta di una batteria non rimovibile da 4600 mAh godrà a quanto pare di un’ottima autonomia. il sistema di ricarica rapida garantirà una potenza di 55 W (con il caricatore acquistabile separatamente) via cavo e di 50 W con la carica wireless. Non si sa ancora quando Xiaomi Mi 11 sarà finalmente disponibile nel nostro Paese ne tanto meno i prezzi ufficiali che avrà questo modello, tuttavia ci aspettiamo la presentazione ufficiale per l’Italia all’inizio di questo 2021. Nella sua versione con 8 GB di RAM e 128 GB di storage, costerà in Cina 3999 yuan ovvero circa 499 euro. Aspettiamo qui dalla redazione con ansia nuove notizie. E voi?