Android 11 sarà preinstallato da gennaio sui nuovi dispositivi, ecco cosa cambierà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30

Una nuova versione di Android è in arrivo dai primi giorni del 2021. Ma non tutti i dispositivi ne potranno trarne beneficio. Ecco cosa cambierà e chi lo potrà utilizzare.

Android 11 in arrivo a gennaio – MeteoWeek.com

A partire dal primo febbraio 2021, i produttori non potranno più certificare prodotti con vecchie versioni di Android a bordo, una tradizione che si ripete ormai da qualche anno.

Non è un segreto che Android tende ad essere molto lenta per quanto riguarda il rinnovo di aggiornamento sui dispositivi “nati da un po'”, modelli magari con qualche annetto alle loro spalle ma comunque ottimi.

L’aggiornamento di sistema uscirà per vari modelli certo, ma in mesi difetti per ciascuna sezione. Da gennaio in poi, sarà un seguito di aggiornamenti specifici.

Android 11 comunque, vanta novità che faranno passar sopra questa selezione mensile ai proprietari di smartphone interessati.

Mishaal Rahman, caporedattore di XDA Developers, che in un tweet ci ricorda l’imminente scadenza per tutti i produttori di smartphone che vogliono ottenere la certificazione al fine di poter utilizzare i servizi Google.

La prima versione per gli sviluppatori, meglio nota come Developer Preview, è stata rilasciata il 19 febbraio 2020, con un certo anticipo rispetto alle previsioni, il 18 marzo la seconda, il 23 aprile la terza e il 6 maggio, a sorpresa, la quarta.

A seguire, dal 10 giugno, le 3 Beta sono state rilasciate nel corso dei mesi estivi, per concludere con le varie limature e ottimizzazioni in vista della versione definitiva, distribuita a partire dall’8 settembre 2020.

Quella di gennaio, tuttavia, sarà disponibile con qualche modifica e per altre versioni di smartphone.


Leggi Anche:


Le novità di Android 11

Novità Android 11 – MeteoWeek.com
  1. Android 11 è un sistema operativo pensato anche per supportare gli sviluppatori grazie alla presenza di switch attivabili o disattivabili che hanno lo scopo di minimizzare gli effetti degli aggiornamenti, dando modo a questi ultimi di adattare i propri prodotti alle novità. Questi possono disabilitare anche le opzioni che Google ritiene a rischio, tramite adb o tramite le opzioni sviluppatori.
  2. L’interfaccia Dopo la modalità scura a livello di sistema di Android 10, viene introdotta una modalità scura automatica, impostabile in base a un determinato orario o eventualmente in armonia con l’alba e col tramonto. Atteso, finalmente, anche il supporto di Android 11 ai nuovi schermi, che con un aggiornamento delle API esistenti dà modo di gestire anche i display con il foro e quelli di tipo waterfall, grazie a una nuova API che ne garantisce un controllo maggiore ai lati dello schermo, per evitare che le app vengano tagliate o che l’utilizzo ne sia compromesso.
  3.  Suggerimenti per la Home e per le emoji di Gboard per raggiungere velocemente le app più utilizzate, il ridimensionamento dello sfondo all’abbassare la tendina delle notifiche, il cestino nascosto per recuperare facilmente foto e video, rimossi in automatico dopo 30 giorni, e l’eliminazione del limite di 4 GB per i video.
  4. Dynamic Meteredness verifica se la connessione utilizzata è a consumo o meno e consente di regolare automaticamente la qualità delle immagini e del video. Bandwidth Estimator ne è una sorta di versione aggiornata che permette di verificare l’ampiezza di banda in upload e in download, laddove disponibile un modem 5G compatibile.

Quali smartphone verranno coperti da Android 11

Gennaio 2021:

  • Galaxy S10
  • Galaxy S10+
  • Galaxy S10 Lite
  • Galaxy Note 10
  • Galaxy Note 10+
  • Galaxy Note 20
  • Galaxy Note 20 Ultra
  • Galaxy Z Flip
  • Galaxy Z Fold 2

Febbraio 2021:

  • Galaxy Fold

Marzo 2021:

  • Galaxy M21
  • Galaxy M30s
  • Galaxy M31
  • Galaxy A51
  • Galaxy Note 10 Lite
  • Galaxy Tab S7

Aprile 2021:

  • Galaxy A50
  • Galaxy M51

Maggio 2021:

  • Galaxy A21s
  • Galaxy A31
  • Galaxy A70
  • Galaxy A71
  • Galaxy A80
  • Galaxy Tab S6
  • Galaxy Tab S6 Lite

Giugno 2021:

  • Galaxy A01-Core
  • Galaxy A01
  • Galaxy A11
  • Galaxy M11
  • Galaxy Tab A

Luglio 2021:

  • Galaxy A30
  • Galaxy Tab S5e

Agosto 2021:

  • Galaxy A10
  • Galaxy A10s
  • Galaxy A20
  • Galaxy A20s
  • Galaxy A30s
  • Galaxy Tab A 10.1
  • Galaxy Tab Active Pro