Apple annuncia i vincitori dei premi App Store Best of 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Apple celebra 15 giochi e app, che hanno provato in grande o nel loro piccolo ad aiutarci e a rendere migliore questo anno difficile. E non mancano alcune sorprese

App Store Best of 2020: torna la lista delle migliori app dell’anno selezionate da Apple – MeteoWeek.com

Pochi giorni fa, Apple ha presentato i vincitori dell’App Store Best of 2020: 15 app e giochi che si sono rivelati fondamentali per semplificare le attività di tutti i giorni, condurre una vita più sana e restare in contatto tra di noi in un anno veramente difficile sotto molti aspetti. Apple afferma che, oltre a distinguersi per alta qualità, design creativo, usabilità e tecnologia innovativa, queste app sono meritevoli per il loro impatto positivo sulla cultura, la loro utilità e la loro rilevanza.

Phil Schiller, volto importante dello staff dirigenziale di Apple afferma: “Quest’anno più che mai alcuni dei nostri momenti di maggiore creatività e connessione sono avvenuti con le app, e questo è stato possibile grazie allo straordinario lavoro di sviluppatori che hanno proposto esperienze utili e innovative nel corso dell’anno”. E aggiunge: “In tutto il mondo abbiamo assistito a un eccezionale impegno da parte di tantissimi sviluppatori, e i vincitori di questo Best of 2020 rappresentano 15 notevoli esempi di questa capacità innovativa. [..] Il loro impatto è stato significativo per molti di noi.Ecco quindi i 15 vincitori:

App dell’anno (App of the Year 2020)

  • iPhone: Wakeout!, sviluppata da Andres Canella. Applicazione nata per rimanere in forma e praticare esercizi, utili a spezzare la sedentarietà. Apple ha deciso di premiarla per aver “portato la ginnastica dolce negli home office e nelle classi di didattica a distanza, creando momenti di spensieratezza e inclusività”. Data la sua relativamente bassa popolarità (è 55esima nella classifica “Salute e benessere”), e valutazione (4.0 stelle), è davvero stata una sorpresa per molti vederla nominata App dell’anno per iPhone.
  • iPad: Zoom. L’app per effettuare videochiamate e videoconferenze di gruppo è stata riscoperta da una miriade di persone durante l’emergenza sanitaria. Ideale per chi ne fa un uso professionale, essa si è rivelata particolarmente utile per la didattica a distanza, ma anche per gli utenti che vogliono semplicemente farsi una chiacchierata in video call. Merita sicuramente questo premio.
  • Mac: Fantastical, sviluppata da Flexibits. App calendario curata, pulita e facile da utilizzare. Utile per programmare attività, possiede una moltitudine di funzionalità avanzate. Dopo Wakeout! è l’applicazione con la valutazione più “bassa” (4.1). Su iPhone ha addirittura una valutazione di 2,8.
  • Apple TV: Disney+. Poco da dire, la nuova piattaforma di contenuti in streaming di proprietà della Walt Disney Company ha offerto momenti di svago a molti durante il lockdown, sopratutto ai più piccoli, costretti a rimanere in casa a causa di una situazione che è difficile spiegare loro.
  • Apple Watch: Endel. Applicazione che crea paesaggi sonori personalizzati, al fine di dare a mente e corpo ciò di cui hanno bisogno per immergersi totalmente in qualsiasi attività. Utile quindi per ridurre lo stress e calmare la mente.

Leggi Anche:


Migliori giochi (Games of the Year 2020)

Apple ha deciso di premiare giochi fondati su “sconfinati mondi fantastici”, per il loro intento di farci sfuggire almeno per qualche attimo dal duro mondo reale che ci circonda, soprattutto in un anno come questo. Ecco i vincitori:

  • iPhone: Genshin Impact, di miHoYo.
  • iPad: Legends of Runeterra, di Riot Games.
  • Mac: Disco Elysium, di ZA/UM
  • Apple TV: Dandara Trials of Fear, di Long Hat House.
  • Apple Arcade: Sneaky Sasquatch, di RAC7.

Trend App (2020 Trend Apps)

Le app sono un riflesso della cultura, e nel 2020 la stragrande maggioranza degli sviluppatori ha iniziato un trend verso l’aiuto e l’attenzione alle persone. Ecco le migliori secondo il colosso di Cupertino:

  • Shine. Un’altra app concepita per prendere cura di sé stessi; premiata per aver lanciato una sezione dedicata specificatamente all’incrocio fra salute mentale e vita delle persone di colore.
  • ShareTheMeal. L’app di beneficenza del Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite: essa ti consente di nutrire un bambino affamato con un tocco sul tuo telefono. Ha quindi permesso agli utenti di fare la differenza nella vita degli altri; ad oggi sono stati condivisi ad oggi oltre 89 milioni di pasti. Con 4.9 stelle di valutazione, è la più apprezzata in assoluto tra le vincitrici.
ShareTheMeal, applicazione solidale lanciata dalle Nazioni Unite, al fine di combattere la fame nel mondo – MeteoWeek.com
  • Explain Everything Whiteboard. Applicazione utile per la didattica a distanza, che ha offerto uno strumento di collaborazione basato su cloud che permette agli alunni di continuare a lavorare sui progetti insieme, appunto anche a distanza.
  • Caribu. Essa ha creato le videochiamate per bambini. Una libreria di migliaia di libri, attività, giochi e libri da colorare tengono i più piccoli impegnati e rendono indimenticabili le videochiamate di famiglia rendendole interattive, educative e divertenti.
  • Pokémon GO. Premiata per aver reinventato il suo famoso gameplay all’aria aperta creando nuove esperienze all’interno delle mura domestiche.