Alexa Answers : quando puoi istruire un dispositivo smart e coltivare la sua IA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:41

Alexa Answer e la sua intelligenza artificiale che è possibile incrementare. Ecco come.

Amazon Alexa – MeteoWeek.com

Tutti conoscono Alexa. E no, non è una persona. Amazon Alexa è un’intelligenza artificiale basata su cloud che si presenta sotto forma di assistente vocale, un software che può essere integrato in speaker e altri dispositivi smart. Interpretando il linguaggio naturale, riesce ad interagire con l’uomo al suono di “Alexa!”.

Tra gli utenti c’è ancora confusione su quale sia la differenza tra Alexa ed Amazon Echo.

In parole semplici, Amazon Echo è il ‘corpo’, l’altoparlante dotato di connessione WiFi, che porta al suo interno, Amazon Alexa, voce e mente dell’altoparlante. Amazon ha lanciato Amazon Echo nel novembre del 2014. In Italia, è arrivato solo nell’ottobre 2018.

Come Google Assistant, Alexa può fornire informazioni, riprodurre video e audio per noi, interagire e controllare altri dispositivi e servizi, inclusi quelli per la smart home. Il tutto attraverso la voce. Basterà disporre di uno smart speaker o dispositivo integrato con Amazon Alexa, connetterlo al WiFi configurandolo tramite app e iniziare a chiedere all’assistente ciò che si vuole iniziando la frase con la parola “Alexa”.

Da lì, si potrà chiedere davvero di tutto: dal tempo (Alexa, che tempo fa a Milano?) al farsi raccontare una storia (Alexa, raccontami una storia), all’ascoltare della musica (Alexa, metti la playlist Soft Rock), impostare sveglia e molto altro.

Come impostare le skills per Amazon Alexa

Alexa e l’Intelligenza artificiale – MeteoWeek.com

Oltre alle nozioni base, una particolarità di Alexa è che è possibile scaricare o acquistare delle vere e proprie skills, ovvero delle capacità da aggiungere all’intelligenza artificiale del dispositivo.

  1. Innanzitutto, aprire l’applicazione Amazon Alexa sullo smartphone o tablet con sistema operativo Android o iOS. Poi, premere sulle tre linee (presenti in alto a sinistra) e fare click su Skill e giochi.
  2. Nella sezione che vi verrà proposta, potrate vedere le skill in evidenza o cercarle tramite il bottone con l’icona della lente d’ingrandimento. Quando avete trovato quella che più vi interessa, premere sul suo nome e scegliere l’opzione Abilita all’uso.

In questo modo, avrete aggiunto una skill in più all’elenco con cui si presenta Alexa, quello base.


Leggi Anche:


 Che skills ci sono disponibili?

Ce ne sono davvero tantissime per tutti i gusti, dal meteo alla risoluzione musicale. Ecco la nostra selezione di quelle più “accattivanti”.

  • Xiaomi Home, per coloro che hanno acquistato gadget della famosa casa, per essere guidati nella loro smart home, collegando tutti i dispositivi certificati Xiaomi.
  • Philips Hue l e lampade smart e le strisce LED di Philips sono sicuramente fra le più ambite dai consumatori di tutto il mondo. Per controllarle con Echo, però, è necessario scaricare la skill Philips Hue, che riconosce i vari sistemi di illuminazione intelligenti e li configura per essere gestiti con i comandi vocali.
  • Deezer, è uno dei concorrenti più “agguerriti” di Spotify e nel nostro Paese sta avendo un discreto successo. Grazie alla skill Deezer, potrai ascoltare i tuoi brani preferiti con Alexa, anche se hai un account gratuito.
  • Trivial Pursuit Edizione Famiglia, un gioco di società che ora è possibile sfruttare su Alexa, per il divertimento e lo svago.
  • Cerca Telefono per i più smemorati, l’app che vi aiuterà a ritrovare il telefono, perso nei meandri del divano o dimenticato in sala da pranzo. Basterà chiedere ad Alexa di trovare il telefono e questo inizierà a suonare, anche se è attiva la modalità silenziosa.
  • SmartThings, per sorvegliare casa. Utilizzata per controllare accessori smart. Fra questi, oltre alle classiche luci, sono presenti anche una serie di sensori per porte, finestre e serrature. In questo modo, potrete rendere la vostra casa una vera e propria fortezza.