AirPods e Galaxy Buds: quali conviene acquistare? Ecco il confronto e le alternative

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:57

AirPods e Galaxy Buds rappresentano i due modelli di auricolari true wireless più famosi sul mercato, nonché qualitativamente i due più elevati. Vediamo il confronto tra i due modelli, e quali conviene acquistare.

airpods e galaxy buds
Le AirPods e le Galaxy Buds sono i due prodotti più ambiti nel settore degli auricolari true wireless. – MeteoWeek.com

Già da qualche anno il mercato degli auricolari ha vissuto un rapido cambio di marcia, orientato sempre di più verso una trasposizione alla tecnologia bluetooth al fine di eliminare del tutto i classici cavi con jack da 3,5 millimetri. Si può dire, in qualche modo, che questa rivoluzione è stata avviata da Apple, con le sue cuffie AirPods che hanno imposto un nuovo standard sul mercato.

Ma contestualmente il colosso Samsung non si è fatto attendere e ha lanciato sul mercato le proprie Galaxy Buds, auricolari allo stesso modo di qualità molto elevata e perfetti concorrenti delle AirPods di Apple.

Dal momento che, nel mercato di riferimento, questi due prodotti sono i due più ambiti, è bene chiarirne le differenze e delineare quale sia l’acquisto più idoneo.

AirPods di Apple: due diverse ergonomie

AirPods e Galaxy Buds si differenziano anzitutto per una questione di forma, perché se le Galaxy Buds sono soltanto in-ear (quindi con il gommino) le AirPods presentano anche una forma non in-ear, senza gommino.

Le AirPods infatti si presentano in due modelli: AirPods “tradizionali” (commercializzate ormai soltanto nel modelli di seconda generazione, non in-ear) e AirPods Pro (in-ear, dunque con il gommino). Le prime si distinguono per una forma più allungata e sottile, mentre le seconde oltre a possedere il gommino sono molto più compatte.

Possiedono funzionalità di controlli touch: tramite il semplice tocco di uno o dell’altro auricolare si può passare alla canzone successiva, interromperla, rispondere ad una telefonata o altro. Le AirPods Pro, avendo il gommino, possiedono anche una funzione di cancellazione attiva del rumore, in grado di isolare quasi del tutto l’utente dai rumori esterni.

Come per ogni coppia di auricolari bluetooth, si inseriscono all’interno del rispettivo case che funge la doppia funzione di ricarica durante l’inutilizzo e anche di “scatola” per conservarle.

airpods e galaxy buds
Le AirPods offrono un buon compromesso per chi preferisce la forma non in-ear, ma non possiedono la cancellazione attiva del rumore. – MeteoWeek.com

Galaxy Buds di Samsung: una forma unica

Passando invece alle Galaxy Buds di Samsung, la situazione cambia nettamente soprattutto in termini estetici. Le Galaxy Buds si presentano in tre diversi modelli: Galaxy Buds, Galaxy Buds Plus e Galaxy Buds Live. Tutti e tre condividono l’ottimo sistema audio AKG, che garantisce un ascolto di elevatissima qualità, e la cancellazione attiva del rumore.

I primi due modelli possiedono la medesima forma e si differenziano soltanto per qualche funzionalità: possiedono una forma molto compatta e arrotondata, sono entrambi completamente in-ear, e il modello Plus ottiene il beneficio del sistema adattivo a 3 microfoni nonché una batteria di maggiore durata.

Le Galaxy Buds Live, invece, oltre a varie migliorie presentano una forma estremamente comoda e leggera, a forma di “fagiolo”, che si inseriscono nel padiglione auricolare con estrema facilità e risultano davvero pratiche.

Quali acquistare?

Il consiglio che possiamo darvi è anzitutto quello di valutare la vostra ergonomia ideale: c’è chi si trova bene con gli auricolari in-ear, mentre c’è chi non tollera la sensazione di “tappo” data dal gommino e preferisce gli auricolari non in-ear, come le AirPods tradizionali. In questo caso la scelta è netta.

Un altro consiglio che possiamo darvi è di acquistare gli auricolari in base al vostro dispositivo: se avete un iPhone, ad esempio, consigliamo caldamente di puntare su AirPods.


Leggi Anche:


Le migliori alternative a AirPods e Galaxy Buds

Se possedete un budget inferiore a quello richiesto per le AirPods e Galaxy Buds, vi consigliamo di seguito alcune alternative interessanti.

Le OnePlus Buds sono il corrispettivo true wireless della celebre casa produttrice: una scelta ideale per chiunque possieda uno smartphone di questo marchio. La qualità è comunque elevata e garantiscono perfetta integrazione con il device.

Le HONOR Magic Buds, similmente alle precedenti, offrono un comparto sonoro eccellente e un’ergonomia in-ear molto vicina a quella di AirPods e Galaxy Buds.

Se state cercando la potenza e la qualità più elevate in assoluto, senza badare al budget, dovrete puntare sulle Sennheiser MOMENTUM True Wireless 2, provenienti da un’azienda estremamente specializzata nel settore audio e in grado di offrire un prodotto a dir poco di qualità.