WhatsApp davvero pronta per gli avatars? Ecco come funzionano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

WhatsApp ha un altro aggiornamento estremamente interessante da proporci, e questa volta è possibile che ci interessi perché si tratta di una novità funzionale – e allo stesso tempo estetica – a dir poco speciale. Forse qualcuno di noi potrà trovarla inutile o fastidiosa, ma nella maggior parte dei casi è chiaro che possa risultare essere unica in generale. Di che cosa stiamo parlando con esattezza? Vediamo di informarci per bene sulla questione, anche perché crediamo veramente che ne valga la pena farlo.

WhatsApp davvero pronta per gli avatars? Ecco come funzionano
WhatsApp, come avete visto, si prepara ad accogliere gli avatar – MeteoWeek.com

Molto presto, come abbiamo accennato, avremo modo di far rispondere alle videochiamate in arrivo su WhatsApp ad un avatar al posto nostro. Parliamo di una impostazione “curiosa” e che fa parte di una strategia molto più ampia nel metaverso della società di Meta. Chi la ha scoperta questa news? Ovviamente WABetaInfo, precisamente in un codice nella versione sperimentale per Android, nonché la numero 2.22.15.5.

Viene detto che tutto ciò di cui sono al corrente, è probabile che possa essere un modo per farci capire che WhatsApp stia lavorando per introdurre la possibilità di aggiungere al profilo del servizio di messaggistica un avatar, la quale riprende le sembianze reali dell’utente, esattamente come accade su Facebook e Instagram dove i personaggi possono essere utilizzati come sticker da applicare a foto e video. La situazione, tuttavia, è molto più articolata di quello che può sembrare: ora vi spieghiamo al dettaglio.

Le ultime info aggiuntive sull’argomento e delucidazioni su quanto sappiamo al riguardo

WhatsApp davvero pronta per gli avatars? Ecco come funzionano
Una novità come questa come può essere trascurata? – MeteoWeek.com

Ma in questo caso, però, lo scopo sarebbe quello di animare l’avatar in maniera tale che possa comparire sullo sfondo di una videochiamata, con l’espressione del volto che riproduce, in sincrono, quella reale della persona che si trova dinanzi al telefono. Una schermata condivisa da WABetaInfo mostra un nuovo pulsante con scritto “Passa ad avatar”, che gli utenti dovranno premere per passare dal feed live della fotocamera ai personaggi animati. Non male, vero? E dire che inizialmente non era un progetto tanto acclamato, mentre in seguito lo è diventato.

Attualmente non abbiamo ulteriori indicazioni da riferirvi, tipo la data di lancio per esempio. Dovremo aspettare per saperne di più, ma fino ad allora sarà un’attesa giustificata. Comunque sia, dobbiamo aspettarci di tutto da parte di Meta; nel corso del tempo non ha fatto altro che proporre sempre più novità molto interessanti in generale, ed è ovvio che continuerà a farlo dal momento che si tratta di una compagnia in continua crescita.

E visto e considerato che l’azienda non ha nessuna intenzione di perdere del tempo inutilmente, è facile capire che delle news come questa non vadano scartate per nessuna ragione al mondo. Cosa accadrebbe se Meta rinunciasse a delle idee simili, favorendone, invece, altre che non hanno nulla da offrire in generale? Sarebbe un disastro in tutto e per tutto, quindi siamo più che d’accordo sul fatto che vedremo sempre più aggiornamenti importanti sulla faccenda.

🔴 Fonte: www.ansa.it