Fortnite, ora è davvero rivoluzione: basterà un browser per giocarci

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Fortnite potrà essere giocato anche in altre piattaforme ora, e non soltanto tramite la console. Ovviamente la notizia è riferita ad una società che si è premurata di mettere a disposizione questa possibilità per tutti gli utenti; che tipo di innovazione sarebbe in tal caso, e come mai dovrebbe interessarci più di altri argomenti molto noti dello stesso settore? Tra poco vi daremo delle informazioni che, in base alle news, potrebbero farvi perdere la testa: esploriamo le varie possibilità.

Fortnite, ora è davvero rivoluzione: basterà un browser per giocarci
Basterà un semplice browser per giocare a Fortnite. In passato non sarebbe stato possibile, mentre adesso chiaramente lo è – MeteoWeek.com

Quando sentiamo delle nuove info riguardanti Fortnite, ovviamente ci batte forte il cuore dal momento che sia il titolo preferito di molti ragazzi che lo giocano ogni giorno. A maggior ragione adesso lo sarà ancora di più con la novità che vi esporremo adesso, e che ci metterà a disposizione delle occasioni veramente imperdibili e a tratti impensabili.

Sia Epic Games che Microsoft hanno deciso di mettersi d’accordo per annunciare la disponibilità di Fortnite sull’Xbox Cloud Gaming. In tal modo avremo la possibilità di divertirci senza limiti in streaming su PC, Mac, tablet e smartphone, sia Android sia iOS, accedendo semplicemente dal browser e visitando il sito ufficiale di Xbox.

L’unica ristrezione che dovremo soddisfare dovrà essere quella di possedere un account Microsoft, e quando avremo effettuato l’accesso potremo giocare senza alcun problema, fra l’altro gratis. Ovviamente potremo fare a meno dell’Xbox Games Pass in caso qualcuno se lo stesse domandando, ecco perché si tratta di una novità a dir poco stupenda. Che altri aggiornamenti ci sono in merito?

La possibilità di poter giocare a Fortnite in ogni momento e con qualunque dispositivo

Fortnite, ora è davvero rivoluzione: basterà un browser per giocarci
Sembra assurdo da credere, ma intanto è fattibile. Le aziende si sono premurate di far funzionare questa impostazione in modo tale da permettere a tutti noi di giocarci  – MeteoWeek.com

Nonostante sia andata in porto una idea così avvincente, sembra che i problemi con Apple non cessino di esistere. Infatti, se da una parte Epic Games chiede di poter offrire ai giocatori la possibilità di effettuare acquisti in-app fuori dall’App Store, non dovendo quindi versare una percentuale degli introiti alla Mela, dall’altra troviamo Apple che non ha alcuna intenzione di rinunciare alle politiche di sicurezza dell’utente.

Per Microsoft, invece, non può che essere una gigantesca pubblicità che mette sotto i riflettori il settore gaming della compagnia. Può informare tutti quelli che non conoscono Xbox Cloud Gaming dando loro l’opportunità di provare il servizio gratuitamente e e sfruttare il vantaggio che l’elaborazione del gioco non sarà a carico del proprio hardware.

Il tutto avviene semplicemente da internet, e dunque a determinare la bontà dell’esperienza non sarà la potenza di uno smartphone o di un tablet, bensì la qualità e la stabilità della connessione, insieme alle infrastrutture di Microsoft. Ribadiamo che questo servizio sia ancora in fase beta, ma è probabile che migliorerà a vista d’occhio in futuro dato che Xbox non abbandonerà mai e poi mai il cloud gaming.