Gurman anticipa i tempi: ecco come sarà iOS 16, un sistema tutto nuovo ed attento alla nostra salute

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Ecco iOS 16, nome in codice “Sydney”, che sarà presentato in anteprima alla WWDC 2022. Il nuovo sistema operativo apporterà interessanti modifiche alle notifiche e nuove funzionalità di monitoraggio della salute. Inoltre, ci sarà un potenziamento delle funzioni multitasking.  

Perchè questa discriminazione di modelli – MeteoWeek.com

Arriva una nuova versione di iOS 16, che porterà miglioramenti alle notifiche e nuove funzionalità di monitoraggio della salute. Tra le novità potrebbe esserci una nuova interfaccia multitasking per iPadOS. La novità verrà presentata tra il 6 ed il 10 Giugno  durante la World Wide Developer Conference (WWDC), insieme alle nuove uscite del watchOS 9iPadOS 16 e dei nuovi Mac Pro.

Le novità in arrivo con iOS 16

La prima novità riguarderà le notifiche. Infatti, Apple punta a potenziare la privacy, aumentando le funzioni di monitoraggio e controllo. La privacy riguarderà soprattutto i contenuti segnalati: in questo modo, gli utenti potranno aumentare sempre più la distanza da rischi e minacce provenienti dal web.

Anche la tutela della salute è ormai una priorità per la multinazionale americana: l’intenzione di Apple è consentire a tutti i suoi dispositivi di connettere sempre più dati e funzionalità al fine del tracciamento e monitoraggio dei parametri fisici. Sotto questo punto di vista iOS 16 sarà ancora più preciso e dettagliato.

Ma c’è di più! Dalle indiscrezioni è emerso che nel codice delle prime visioni beta di iOS 16 potrebbero esserci numerose tracce e numerosi riferimenti al visore per la realtà mista di Apple. Al momento non abbiamo conferme dalla multinazionale, tuttavia le basi per l’intercomunicazione tra iOS e reality OS sono state poste. Reality OS è il probabile nome del sistema operativo del visore.

Quando sarà presentato il nuovo sistema operativo

Vediamo le tempistiche. Il nuovo sistema operativo sarà molto probabilmente il protagonista assoluto del WWDC di Giugno. Le novità saranno significative ma non stravolgeranno la versione attuale. In primo luogo, l’interfaccia manterrà la sua veste grafica, garantendo sostanzialmente le stesse caratteristiche principali della versione di iOS 7 di quasi 10 anni fa.

Inoltre, come accennato, nella beta di iOS 16 dovrebbero esserci anche i primi riferimenti al visore AR/MR di Apple. E’ molto probabile che qualche API verrà rilasciata per consentire agli sviluppatori di iniziare a lavorare sulle prime app. Inoltre, watchOS 9 potrebbe presentare “importanti aggiornamenti all’attività e al monitoraggio della salute”.

iOS 15.2 introduce un testamento elettronico: chi avrà i nostri dati in caso di dipartita?
Il sistema operativo di iOS si aggiorna con una nuova versione originale – MeteoWeek.com

In conclusione, al momento non abbiamo molti altri dettagli. Non sappiamo nemmeno cosa includerà macOS 13, ne tantomeno quello che sarà il suo nome. Non resta che attendere la WWDC 2022 e vedere cosa ci riserverà Apple tra la presentazione di iOS 16‌, iPadOS 16, macOS 13, watchOS 9 e tvOS 16.