Google avviserà gli utenti quando i suoi risultati di ricerca non sono attendibili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:41

Google punta sulla qualità: lancerà a breve una nuova funzione che avviserà gli utenti quando i suoi risultati di ricerca potrebbero non essere attendibili. I collegamenti non verranno oscurati

google risultati attendibili
Google mostrerà a breve una nuova etichetta di avviso nel caso dovessero comparire tra i risultati di ricerca contenuti poco attendibili – MeteoWeek.com

Nella continua lotta contro la disinformazione online Google continua a fare la propria parte, annunciando l’imminente lancio di una nuova funzione. In breve, essa avviserà gli utenti quando i suoi risultati di ricerca potrebbero non essere attendibili. I motivi di una tale situazione potrebbero essere molteplici: fake news, fatti appena avvenuti e sui quali va ancora fatta chiarezza, argomenti di tendenza e così via.

Di fatto, in questi casi Google farà comparire un avviso sotto forma di etichetta, la quale riporta che i risultati di quella determinata ricerca stanno cambiando rapidamente e precisa: “se si tratta di un argomento nuovo, potrebbe volerci del tempo prima che siano visibili i risultati provenienti da fonti attendibili”. Big G si limiterà quindi a mettere in guardia gli internauti, senza procedere ad un blocco o oscuramento dei collegamenti ritenuti sospetti. I media oltreoceano spiegano infatti che l’idea di Google è quella di “educare gli utenti su come riconoscere e distinguere le informazioni discutibili e incomplete da quelle vere e autorevoli”.

LEGGI ANCHE: Google diventa un maestro di lingue? Spunta il progetto dell’app Tivoli

Attualmente, la nuova funzione è in fase di test ed evidenzia come il colosso di Mountain View sia ben consapevole del suo ruolo di motore di ricerca affidabile e sicuro. Ma riuscire non dare visibilità ad ogni singolo contenuto discutibile è difficilissimo: per questo Google ha pensato fosse giusto ridurre ancora di più la possibilità che ciò possa accadere.

Ma Google non è l’unico a puntare sull’attendibilità

google risultati attendibili
Come verrà visualizzata l’etichetta – MeteoWeek.com | fonte: Wired via profilo Twitter Renee DiResta

Chiaramente, Google è soltanto una delle Big Tech che ha iniziato a fare qualcosa per moderare i propri contenuti o fornire indicazioni aggiuntive. Twitter, ad esempio, poco prima delle elezioni statunitensi del 2020 ha rilasciato una serie di funzionalità che avvertivano gli utenti se le informazioni che stavano visualizzando non erano ancora state verificate. Inoltre, il social network cinguettante sta anche valutando l’implementazione di un sistema di etichette che valuterà l’attendibilità dei tweet e aggiungerà al bisogno link grazie ai quali ottenere più informazioni.

LEGGI ANCHE: Grossi guai per Google: avviata indagine per la pubblicità online

Tornando alla nuova funzione di Google – accolta con favore da un grande numero di ricercatori – non è ancora ben chiaro quali fonti Google ritenga affidabili su un determinato risultato di ricerca e quante fonti autorevoli debbano essere riconosciute prima che un argomento di tendenza discutibile perda l’etichetta. Tuttavia, siamo certi che prima del lancio ufficiale Big G scioglierà ogni dubbio relativo ad essa.