Bitcoin in regalo su Twitter? No, è un tentativo di frode: ecco come avviene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Già da qualche tempo su Twitter circola un tentativo di frode piuttosto clamoroso, in cui vengono promessi Bitcoin in regalo. Dietro ad una proposta allettante si cela il tentativo di ricevere dalla vittima una somma di denaro non indifferente

bitcoin twitter
Su Twitter appaiono sempre più commenti che promettono Bitcoin in regalo: è un tentativo di frode. – MeteoWeek.com

Gennaio e Febbraio sono stati mesi piuttosto complicati per quanto riguarda le frodi informatiche. Vi avevamo riportato ad esempio il caso dell’sms truffa, che ha letteralmente permesso al cyber-criminale di svuotare quasi del tutto il conto della vittima, una signora della Valtellina.

Truffe di questo tipo purtroppo capitano molto spesso, e quasi tutte possiedono una caratteristica in comune: vengono proposte alla potenziale vittima sotto forma di messaggi estremamente invitanti, o comunque abbastanza “preoccupanti” da spingere la vittima a effettuare qualche azione. Nel primo caso, si tratta per lo più di messaggi che promettono vincite o guadagni molto allettanti, nel secondo caso invece vengono citate vicende spiacevoli (una bolletta non pagata, una scadenza impellente e così via).

La truffa del Bitcoin su Twitter rientra nel primo caso: un qualcosa di apparentemente allettante, che promette grandi guadagni ma che in realtà nasconde soltanto una frode.

La truffa del Bitcoin su Twitter: ecco come viene proposta

La truffa/frode del Bitcoin su Twitter è stata studiata in modo molto accurato dagli hacker. In sostanza, il primo step compiuto da questi hacker consiste nell’impossessarsi di un profilo verificato (dunque con la spunta blu), al fine di far sembrare affidabile il tutto.

Leggi anche: Truffa dei buoni regalo “commemorativi” di Amazon: quale insidia si nasconde dietro?

A questo punto, sotto i vari commenti ai tweet, tramite questi profili vengono spammati messaggi in cui sono assicurati 5000 Bitcoin in regalo, per festeggiare il boom della cryptovaluta. Una cifra davvero folle: basti pensare che, ad oggi, il tasso di conversione per 5000 Bitcoin è di 234685746,9 euro, un qualcosa di impensabile, soprattutto se si considera che vengono regalati.

Ecco, però, lo step definitivo della frode. I cyber-criminali tramite questi commenti propongono di raggiungere un sito (senza proporre il link diretto nel commento, aggirando così i filtri di Twitter) in cui bisogna effettuare quello che in apparenza risulta un “piccolo versamento” sempre in Bitcoin. Il sito, lo precisiamo da subito, viene camuffato da portale di Elon Musk, oppure di Tesla, di Gemini Exchange (noto mercato online di cryptovalute) e così via.

In particolare, vengono richiesti 0,02 Bitcoin in cambio dei 5000 promessi in regalo. Anche se all’apparenza sembrano una miseria, in realtà stiamo parlando di più di 900 euro secondo il tasso di conversione attuale.

bitcoin twitter
La somma richiesta per ricevere in cambio il “regalo” è di 0,02 Bitcoin, ossia in realtà più di 900 euro. – MeteoWeek.com

Il rischio: denaro impossibile da recuperare

Il rischio principale risiede nel fatto che questi versamenti vengono riconosciuti come donazioni su conti esteri. Ciò significa che non ci sarà alcun modo per recuperare il denaro, dato che questi conti per le autorità italiane sono letteralmente impossibili da pignorare.

Leggi anche: Truffa della finta email dell’INPS: attenzione ai vostri dati bancari

Una volta spedito il denaro tramite questi portali fasulli, quindi, nella convinzione di inviare una somma misera, non lo si avrà più indietro e allo stato attuale delle cose non è previsto alcun modo di tutelare le vittime di queste frodi. L’unico modo per difendersi è stare alla larga da queste false promesse, non soltanto questa in particolare ma anche qualsiasi altra.