Enel X Pay: che cos’è e come funziona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Il Gruppo Enel ha lanciato da poco Enel X Pay, conto corrente online realizzato in collaborazione con Mastercard, Tink, Sia e Paytipper.

Dopo Hype ecco la nuova carta di Enel che promette vantaggi per clienti energia e non. – MeteoWeek.com

L’intenzione sarebbe quella di ampliare i servizi offerti agli attuali clienti Enel X, tenendo anche conto dei futuri clienti Enel provenienti dal “lato energia”, i quali potranno scaricare l’app e aprire il conto corrente Enel X Pay. Si tratta di uno strumento digitale utilizzabile per gestire i movimenti finanziari contando sul partner Enel X. La disintermediazione dai servizi finanziari tradizionali permette una fornitura competitiva dei servizi di consulenza, gestione finanziaria e dei prodotti assicurativi.

Si tratta di un conto nativo digitale con carta digitale e IBAN italiano con a disposizione la possibilità di richiedere anche una carta fisica: il tutto è gestibile direttamente dall’app disponibile sia per iOS che Android che, essendo collegata a Mastercard, può essere utilizzata negli oltre 52 milioni di punti di accettazione del noto circuito di pagamento internazionale disponibili in tutto il mondo. Consente di effettuare vari tipi di transazioni che spaziano dal pagamento di bollettini, tasse e tributi delle Pubbliche Amministrazioni aderenti al circuito PagoPA, ai bonifici SEPA, allo scambio di denaro tra privati senza costi di addebito. Si tratta di un iniziativa che va nella stessa direzione del piano cashback messo a punto dal governo per combattere l’evasione fiscale.

Tra i vantaggi menzionati ci si può permette di pagare la carica delle auto elettriche nel circuito Hubject, cui partecipano partecipano il Gruppo BMW, Mercedes Benz e Volkswagen e altri per un totale di 250.000 punti di ricarica in tutto il mondo per un totale di oltre 750 partner. Esiste la possibilità di aprire un conto dedicato ai figli dagli 11 ai 18 anni che consente di accedere a una carta prepagata, così da lasciare ai propri figli una certa autonomia tenendo sempre sotto controllo il saldo e i movimenti. Dal punto di vista dei costi il conto corrente standard costa 1 euro al mese mentre se si intende sottoscrivere l’opzione family è previsto un costo aggiuntivo di 1 euro in più “a figlio”.

Alcuni vantaggi descritti in un banner di Enel X Pay – MeteoWeek.com

Si parla di vantaggi che potranno raggiungere fino ai 3.300 euro in un anno, senza contare che i bollettini costeranno solo 0,50 euro (il costo sarebbe di 2 euro per ogni bollettino stando in linea con i competitors), mentre quelli da versare a Enel energia saranno gratuiti. C’è anche la possibilità di effettuare solo il download dell’app senza la necessità di aprire un conto che non prevede né carta, né conto, né IBAN,  permettendo tuttavia di pagare le bollette.


Leggi Anche: 


C’è poi uno strumento avanzato di data analytics utilizzabile via-app, che dovrebbe aiutare i clienti a gestire le proprie finanze (per esempio impostando un obiettivo mensile di risparmio). Il progetto essendo in continua evoluzione secondo le dichiarazioni, promette sempre più funzionalità a disposizione in futuro, tra cui una che permetterà la gestione di altri conti grazie all’open banking (riuscendo così ad avere un quadro completo delle proprie finanze) direttamente dall’app oltre alla possibilità di effettuare bonifici istantanei come nei conti forniti da Revolut o Hype.